“L’infermiere di famiglia – hanno spiegato dal Collegio Ipasvi di Firenze – è quel professionista sanitario che opera nel territorio e che ha la responsabilità di assistere e prendersi cura della persona. Sviluppa obiettivi di salute agendo sui corretti stili di vita, lavorando sui percorsi clinico-assistenziali in collaborazione e continuità con gli ospedali e le residenze assistenziali, in regime di dipendenza o di libero professionista”. “Questa nuova figura del nurse – ha aggiunto Cinzia Beligni, collaboratrice del Collegio Ipasvi di Firenze – migliora l’assistenza ai pazienti che potranno contare su un infermiere di riferimento. Il professionista, dal canto suo, cura la persona nella sua globalità, indipendentemente dalla condizione di patologia che può anche non essere presente. Opera sul bisogno rilevato adattando metodi adeguati alla soddisfazione dello stesso, con un’attività valutata attraverso indicatori specifici proposti a livello regionale”. 

 

PRESTAZIONI INFERMIERISTICHE

 

Ambulatoriali e, su richiesta medica, domiciliari 

 

-         ECG semplice

 

-         Holter pressorio

 

-         Iniezioni intramuscolari

 

-         Iniezioni sottocutanee

 

-         Terapia endovenosa

 

-         Flebo per idratazione o somministrazione farmaci

 

-         Clistere evacuativo

 

-         Posizionamento o rimozione catetere vescicale

 

-         Medicazioni (ulcere, piccoli tagli, escoriazioni, abrasioni)

 

-          Rimozione punti di sutura a filo e agraphes

 

-         Misurazione pressione arteriosa, frequenza cardiaca, saturazione ossigeno e glicemia

 

-         Tricotomia per intervento chirurgico

 

-         Gestione PEG e stomie

 

-         Posizionamento o rimozione sondino naso-gastrico

 

-         Addestramento e consigli utili per familiari e personale non infermieristico presenti in casa nella gestione del paziente: valutazione autonomia domestica, rischio cadute e malnutrizione, posizionamento a letto, mobilizzazione, prevenzione lesioni da pressione

 

-         Gestione progetto Pre-diabete, Chronic care model (sconpenso cardiaco, ictus, BPCO, diabete, ipertensione).

 

Lunedì

9.00-13.00

Giovanna

Amb. 6

Martedì

9.00-13.00

Giovanna

Amb. 6

Mercoledì

9.00-13.00

Giovanna e Viola

Amb. 5 e 6

Giovedì

9.00-13.00

Giovanna e Viola

Amb. 5 e 6

Venerdì

9.00-13.00

Viola

Amb. 6

Sabato

9.00-13.00

Giovanna

Amb. 6